Tatuaggio all'interno del labbro: Pro e Contro

Pubblicato: 26/11/2018 09:00:00
Categoria: Dimensione Tatuaggio

Già da qualche anno è scoppiata la tendenza dell’inner lip inking, che in italiano si traduce in “tatuaggio all’interno del labbro”. Si, suona meglio in inglese, ma cerchiamo di capire bene di cosa si tratta!

tatuaggio labbro interno

Se si vuole trovare un’origine a questa moda dobbiamo tornare indietro di qualche anno, al 2014, quando Miley Cyrus mostra al mondo, in uno dei suoi post, di essersi tatuata l’emoticon della tigre proprio all’interno del labbro.

Nonostante questo tipo di tatuaggio avesse già i suoi fan prima che la cantante americana decorasse le sue labbra, non si può negare che abbia trovato una maggiore popolarità grazie a lei.

Detto ciò, trattandosi di una zona particolare vediamo quali possono essere i pro e i contro quando si sta prendendo in considerazione questo tipo di tatuaggio.

I Pro

Alla moda

Ovviamente il primo motivo, che è anche il più scontato e il più ovvio, è che avere un tatuaggio lì è molto trendy.

Tante sono le celebrità che, prese dall’impulso del momento, hanno deciso di farsi un tatuaggio che hanno poi fieramente esibito sui profili dei loro canali social: la modella Kendall Jenner, Paris (la figlia di Micheal Jackson), la cantante Ke$ha, per menzionarne alcuni.

Insomma, se decideste di tatuarvi il labbro sareste in buona compagnia!

Effetto vedo-non-vedo

Un grande pregio di questa location è che il tatuaggio, spesso motivo di un sano esibizionismo, è nascosto e, dunque, non è visibile a nessuno a meno che non glielo si mostri per nostra volontà. Ecco perché potreste scegliere un tatuaggio stravagante e bizzarro di cui nessuno saprà mai nulla!

Temporaneo

A differenza del tatuaggio standard, indelebile e resistente al passare del tempo, il tatuaggio all’interno del labbro non ha una lunga durata. La presenza della saliva contribuisce a renderlo temporaneo poiché consuma l’inchiostro fino al punto di cancellarlo totalmente.

Dunque, se vi siete decisi a farvi un tatuaggio ma non siete certi che lo vogliate per sempre, questo potrebbe essere un buon compromesso.

I Contro

Durata

Il primo della lista dei contro è proprio la durata. Infatti, come già menzionato, non si tratta di un tatuaggio indelebile, con una durata massima di 5 anni, che in alcuni casi si riduce perfino a poche settimane. Dunque, se siete interessati ad un tatuaggio a lungo termine, questo potrebbe non fare per voi.

Semplice

L’interno del labbro è una zona di piccola estensione, perciò, se propendete per i design intricati, ricordate che questo tipo di tatuaggio non offre molto spazio alla creatività grafica. Dovrete puntare su dei design semplici e piccoli abbastanza per essere tatuati su una zona cosi poco estesa e cosi tanto bagnata.

Dolore

Non vi sorprenderà sapere che si tratta di una zona sensibile il che si traduce in un’operazione non proprio indolore. Certo, la tolleranza al dolore è soggettiva, tuttavia, se si ha intenzione di procedere, bisogna mettere in conto che vi farà un po’ male.

Cura post-trattamento

Vi siete fatti coraggio e avete scelto il design che decorerà l’interno del vostro labbro? Bene! Sappiate però che per le ore successive al trattamento dovrete evitare di ingerire cibi, pertanto, andateci a stomaco pieno cosi da prevenire attacchi di fame che non potrete accontentare, almeno non subito dopo.

Per qualche giorno dovrete evitare di ingerire cibi con aceto e acidi, poiché potrebbero dare molto fastidio alla pelle.

Infine, risciacquate la bocca con il collutorio dopo ogni pasto, per almeno 3-4 settimane. Insomma dovrete prendervene cura con costanza e pazienza. Se essere pazienti non è tra le vostre virtù, pensateci bene!

Rischio infezioni

La bocca è contenitore naturale di batteri, perciò, dovrete monitorare e trattare il vostro tatuaggio finché non si sarà totalmente sfiammato, cosi da evitare qualsiasi rischio di infezione.

A voi la scelta!

Ecco a voi la lista dei pro e contro del tatuaggio all'interno del labbro. Abbiamo cercato di darvi un quadro completo cosi da potervi fare un’idea, ora la decisione spetta a voi!

Condividi l'articolo

Aggiungi un commento

 (con http://)