Tatuaggio Sbiadito. Perché Succede e Come Prevenirlo?

Pubblicato: 21/01/2019 11:19:08
Categoria: Dimensione Tatuaggio

Che siate amanti del tatuaggio o meno, avrete sicuramente notato che alcune persone spesso esibiscono tattoo che sembrano aver cambiato colore, e avere assunto una sfumatura verde-bluastra. In altre parole si tratta di tatuaggi sbiaditi.

Queste persone quindi sono la prova vivente che i tatuaggi, pur essendo (in teoria) permanenti, sono soggetti a cambiamento e trasformazione.

Come si spiega? Vediamo quali possono essere le ragioni di questo mutamento.

tatuaggio sbiadito come prevenirlo

Tatuaggio sbiadito: cause principali

I tatuaggi neri possono assumere questa nuova nuance per via di un insieme di fattori. Quello più importante è sicuramente il tempo. Con il suo passare, l’inchiostro viene lentamente assorbito dalla pelle, pian piano scolorendosi, risultando in una minore concentrazione d’inchiostro nel derma. 

Inoltre, bisogna tenere in considerazione altre concause come la marca d’inchiostro utilizzato.

Non tutti gli inchiostri sono uguali, oltre a variare per colore, essi si distinguono per fattura e qualità, e lo stesso vale per gli inchiostri usati 20,30 o 40 anni fa che erano di qualità decisamente minore rispetto a quella raggiunta dalla tecnologia odierna. Tuttavia, solo il tempo ci dirà se gli inchiostri moderni avranno una durata più lunga e una resa migliore.

L’esposizione è sicuramente una delle cause principali di un tatuaggio sbiadito. Prendersi cura della propria pelle e del proprio tatuaggio applicando una crema solare che protegga la decorazione dai raggi solari è fondamentale per preservare lo stato dell’inchiostro e delle pelle.

Strettamente collegato al concetto di esposizione solare è la parte del corpo che avete deciso di farvi tatuare. Infatti, vi sono delle parti del corpo che sono più soggette a fattori esterni di usura accelerando cosi il processo che porta il vostro tatuaggio a sbiadire.

In quali zone i tatuaggi invecchiano meglio?

Nessuno si augura che il proprio tatuaggio scolorisca, cambi colore, o che diventi un’irriconoscibile macchia d’inchiostro proprio perché il concetto di base è che il tatuaggio è una decorazione permanente. Pertanto, è estremamente importante che dedichiate del tempo e della ricerca per decidere quale zona faccia più al caso vostro.

Mani, piedi, gomiti, ascelle sono i posti da evitare se si mira ad avere un tatuaggio di lunga durata. Tutte queste zone del corpo sono soggette a sfregamento e contatto costante con altre superfici. Le mani sono una vera e propria sfida per l’inchiostro che raramente riesce ad attecchire.

Ma non preoccupatevi, abbiamo delle buone notizie, infatti, non tutte le parti del corpo ostacolano la durata di un tatuaggio. Eccovi delle zone dalle quali i vostri tatuaggi faranno fatica a sparire:

  • parte interna dell’avambraccio
  • nuca
  • parte bassa della schiena

tatuaggio avambracciotatuaggio nuca

tatuaggio parte bassa schiena

Queste tre aree del corpo non sono quasi mai esposte al sole, grazie ai capelli o al vestiario che le coprono, in più si tratta di zone dove vi è meno rischio che il corpo subisca particolari cambiamenti (aumento di peso, smagliature etc.) che possono impattare l’aspetto del tatuaggio.

Come preservare il tatuaggio?

Poiché la ricetta dell’elisir di lunga vita non è stata ancora scoperta, non ci rimane che avere delle accortezze che possono aiutarci a limitare l’invecchiamento (e di conseguenza lo scolorimento) del tatuaggio.

Ad esempio, è fondamentale seguire le istruzioni dateci dopo l’operazione, applicando il prodotto giusto per il tempo necessario perché la pelle guarisca nel modo giusto.

Altrettanto importane è tenere il tatuaggio lontano dal sole per quanto possibile. Ciò non significa che non potrete andare al mare, ma semplicemente che, quando sarete all’aperto non dovrete dimenticarvi di applicare della crema solarare.

Ricordate che più il vostro tatuaggio sarà esposto, più velocemente potrà scolorirsi. Dunque, se avete scelto il design, individuate la zona giusta che gli permetta una lunga durata.

 

 

Related posts

Condividi l'articolo

Aggiungi un commento

 (con http://)